Explore Collections Explore The Collections
You are here: CollectionsOnline  /  Rime di Gio. Paolo Lomazzi Milanese pittore, diuise in sette libri. Nelle quali ad imitatione de i grotteschi vsati da' pittori, ha cantato le lodi di Dio, & de le cose sacre, di prencipi, di signori, & huomini letterati, di pittori, scoltori, & architetti, et poi studiosamente senza alcun certo ordine, e legge accoppiato insieme vari & diuersi concetti tolti da filosofi, historici, poeti, & da altri scrittori. Dove si viene a dimostrare la diuersità de gli studi, inclinationi, costumi, & capricci de gli huomini di qualunque stato, & professione; et però intitolate Grotteschi, non solo diletteuoli per la varietà de le inuentioni, mà vtili ancora per la moralità che vi si contiene. Con la vita del avttore descritta da lui stesso in rime sciolte.
top left corner
top right corner
bottom left corner
bottom right corner
Image Not Yet Available
LOMAZZO, Giovanni Paolo (1538--1600)
Rime di Gio. Paolo Lomazzi Milanese pittore, diuise in sette libri. Nelle quali ad imitatione de i grotteschi vsati da' pittori, ha cantato le lodi di Dio, & de le cose sacre, di prencipi, di signori, & huomini letterati, di pittori, scoltori, & architetti, et poi studiosamente senza alcun certo ordine, e legge accoppiato insieme vari & diuersi concetti tolti da filosofi, historici, poeti, & da altri scrittori. Dove si viene a dimostrare la diuersità de gli studi, inclinationi, costumi, & capricci de gli huomini di qualunque stato, & professione; et però intitolate Grotteschi, non solo diletteuoli per la varietà de le inuentioni, mà vtili ancora per la moralità che vi si contiene. Con la vita del avttore descritta da lui stesso in rime sciolte.
In Milano per Paolo Gottardo Pontio, 1587.
560, [32] p. ; 22.5 cm. (8º)

Each book of the 'Grotteschi' has special title-page with woodcut portrait vignette of the author; pagination is continuous. An important primary source for cinquecento Italian art history by the author of the most important contemporary art-theoretical treatise on mannerism, the Trattato dell’arte de la pittura, scultura et architettura, 1584, which was translated into English by Richard Haydocke in 1598 (q.v.). Includes a verse account of Lomazzo's own life and milieu, a great many poems on his own paintings and the work of his contemporaries; it also celebrates his famous collection of drawings 'Opera piena di notizie preziose'. Cicognara 1023.

Copy Notes Inscribed in pencil on recto of front free-endpaper 10-6 and on verso 191; in ink on colophon: 1587.

Binding C18th(?) vellum, stained and gilt-tooled spine-title and date compartments, marbled pastedowns.

Reference Number 1247


If you have any further information about this book,
please contact us:

books@soane.org.uk